Webranking lancia Upskill, nuova piattaforma di e-learning

Grazie ad un approccio pratico e ad una analisi di casi studio reali sarà possibile comprendere le logiche delle varie piattaforme digital e le dinamiche delle strategie di digital marketing

Un programma di formazione di qualità rivolto ai marketer, in italiano, sulle piattaforme enterprise di Analytics, Media Planning e Creative: è questo il focus di Upskill, la piattaforma di e-learning lanciata da Webranking con l’obiettivo di diffondere quelle competenze digitali necessarie nel mercato del lavoro di oggi.

I corsi sono tenuti da consulenti esperti e certificati di Webranking che sveleranno i retroscena del loro lavoro attraverso gli strumenti utilizzati quotidianamente. Grazie ad un approccio pratico e ad una analisi di casi studio reali sarà possibile comprendere le logiche delle varie piattaforme digital e le dinamiche che si celano dietro a una strategia di digital marketing, spiega l’agenzia nel comunicato.

Al momento sulla piattaforma sono disponibili i primi quattro corsi, uno di visione sull’arte del digital advertising — dedicato a CEO, CMO e Manager — e 3 più tecnici: dalle creatività dinamiche alle piattaforme di Analytics nella loro versione enterprise, sia di Google che di Adobe. I contenuti sono in continuo aggiornamento e presto saranno inseriti nuovi corsi dedicati al Paid Search e al Programmatic Advertising.

La modalità scelta è stata quella dell’e-learning classico, per favorire la facilità d’uso e seguire le esigenze di flessibilità di ognuno. I corsi sono divisi in lezioni, ciascuna delle quali è a sua volta divisa in argomenti per fare in modo che ogni video sia breve ma esaustivo, facilitando l’acquisizione delle competenze. Gli utenti avranno accesso ai video e alle slide di supporto e al termine di ogni corso sarà presente un test finale per mettersi alla prova e misurare le competenze acquisite.

CONDIVIDERE COMPETENZE IN UN MERCATO ESIGENTE

“Le aziende si stanno sempre più strutturando per costruire team digital interni ma gli strumenti da utilizzare sono complessi e richiedono una preparazione specifica. In Italia mancano corsi per la diffusione delle competenze necessarie ad un uso sicuro e professionale delle piattaforme. Upskill nasce con questa intenzione: condividere competenze ed esperienze di un mercato sempre più esigente. Il progetto è stato realizzato pensando soprattutto ai nostri clienti, ma siamo contenti di poter contribuire alla crescita di manager e professionisti e perché no, anche di altre agenzie. C’è appunto un grande bisogno di upskilling per chi già lavora nel nostro settore”, spiega Nereo Sciutto, CEO e Co-founder di Webranking.

I corsi saranno scontati del 20% con il codice upskill20 fino al 4 gennaio, per chi vorrà approfittare delle festività per fare un po’ di formazione.


Questo articolo è apparso su Engage il 14 dicembre 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.