UEFA Euro 2020, la vera challenge è su Tik Tok

UEFA Euro 2020, la vera challenge è su Tik Tok

Da qualche mese è notizia diffusa che TikTok sarà global partner di UEFA Euro 2020. Se ti sembra cosa di poco conto, pensa che è la prima volta che una piattaforma di intrattenimento digitale sponsorizza uno dei più importanti campionati di calcio.

Prima di entrare nel merito della partnership però, ricordiamo qualche numero di questo social che è diventato sempre più popolare.

I numeri di TikTok

Nel 2021 Tik Tok ha superato i 689 milioni di utenti in tutto il mondo con più di 2 miliardi di download da Apple Store e Google Play; in Europa nell’ultimo anno ha raddoppiato la sua community raggiungendo oltre 100 milioni di utenti attivi ogni mese su tutto il territorio europeo, mentre in Italia gli utenti attivi ogni mese sono 12.4 milioni con un utilizzo dell’app che si aggira attorno ai 69 minuti al giorno.

Stiamo parlando del social network preferito dalla Gen-Z e a seguire dai Millennials anche se il pubblico sta progressivamente crescendo in termini di maturità di utilizzo, come avvenuto anche per gli altri social.
Ad oggi Tik Tok è considerata la piattaforma più stimolante per l’intrattenimento e la creatività perché gli utenti sono immersi in un ciclo continuo di creazione e fruizione di contenuti.

TikTok dicembre 2020

E adesso torniamo a parlare di Europei.

Verso UEFA EURO 2020

Il profilo TikTok di Uefa Euro 2020 è già stato aperto con la pubblicazione di filmati attuali e d’archivio. La partnership include anche i diritti di sponsorizzazione durante la trasmissione delle partite: questo significa che il logo TikTok sarà visibile durante tutti i match in diretta su tutti i canali di trasmissione europei assicurando grande visibilità alla piattaforma.

Per l’occasione ci saranno nuove funzioni tematizzate tra cui effetti ARHashtag ChallengeTikTok LIVE ma anche Suoni per stimolare e coinvolgere la community di tifosi. A questo proposito, la prima Hashtag Challenge #LeggendeDelCalcio è stata lanciata pochi giorni fa con un video dall’account ufficiale di Fabio Cannavaro: con questo trend si potranno fare domande ad ex calciatori nazionali e internazionali ed entrare quindi sempre più nel mood europei.
Non da ultimo UEFA darà accesso a TikTok alla sua libreria di contenuti per sviluppare video innovativi e coinvolgenti.

Entra a far parte della community

Un altro punto a favore della partnership tra UEFA e la piattaforma social è sicuramente il fatto che la community di TikTok sia amante del calcio e più in generale di contenuti sportivi.

Infatti, analizzando gli utenti europei sulla piattaforma scopriamo che il 69%segue “football”, il 57% guarda le partite in Tv regolarmente (di cui il 50% sono adulti) e il 32%gioca a calcio (21% adulti).
I contenuti sportivi sono particolarmente coinvolgenti perché hanno la capacità di stimolare una grande varietà di trigger emotivi e in particolare quelli ispirazionali, emozionali o divertenti diventando così la categoria perfetta per sfruttare le capacità narrative degli utenti e indirizzarle sui brand.

Le opportunità per i brand

A proposito di brand, vediamo ora le possibilità che avranno a disposizione per coinvolgere la propria community per tutta la durata della competizione.

Partiamo ancora una volta dai dati: Nielsen ci dice che l’88% degli utenti di TikTok ama scoprire nuovi contenuti mentre utilizza l’app, il 52% afferma di trovare nuovi prodotti grazie all’adv su TikTok e il 71% è concorde sul fatto che viene ispirato all’acquisto nonostante inizialmente non fosse attivamente alla ricerca del prodotto.
Aggiungiamo a queste statistiche, tutti gli effetti tematizzati a disposizione dei brand sull’app che portano inevitabilmente il momento degli Europei ad essere visto come davvero interessante per le strategie di marketing.

Gamified Effect

Una selezione di template di effetti permette agli utenti di interagire con elementi brandizzati come squadre di calcio o sfondi di stadi

Branded Effects

I fan vorranno mostrare il loro sostegno alla propria squadra. Ed è qui che si inseriranno i brand: potranno sfidare gli utenti a mostrare festeggiamenti o rispondere a domande sul proprio calciatore preferito

Football Creators

Affidarsi ai football creators per incrementare visibilità e credibilità sul contenuto del brand.

Sfruttare i suoni

I sound creators di TikTok possono combinare i suoni da stadio in canzoni creando delle tracce uniche per le campagne del brand.
Per gli appassionati di calcio il momento della vittoria è senza dubbio uno dei più emozionanti. Con il giusto suono e utilizzando le possibilità tecniche della piattaforma i brand possono diventare protagonisti delle celebrazioni su TikTok.
Ma tutto questo con quali formati a disposizione?

I Formati Adv

Il grande plus di TikTok è costituito dalla possibilità per le aziende di promuovere il proprio brand in maniera non invasiva, attraverso formati coinvolgenti, a un pubblico dinamico e creativo. Vediamo quali sono:

  • In — feed Ads: video sponsorizzati che appaiono nella sezione “Per te” ed è possibile inserire una call to action variabile in base all’obiettivo di campagna.
  • TopView: una creatività a schermo intero che appare all’apertura dell’app. L’utente può essere indirizzato verso una landing page o promuovere il lancio di una challenge, a seconda dell’obiettivo. La particolarità di questo formato è che può essere acquistato da un solo brand al giorno (e solo in reservation) dando quindi grande valore al formato stesso.
  • TopView Light: la versione Light del formato TopView, si visualizza sempre all’apertura dell’app in full screen ma si differenzia dal primo perchè ha una durata di soli 5 secondi ed è “sound off”.
  • Branded Hashtag Challenge: un brand può lanciare una Hashtag challenge per generare awareness su di sé o su un suo prodotto. È il format più famoso perché in grado di creare tendenze sia su TikTok che all’esterno. Pubblicando un video accompagnato da un hashtag sponsorizzato sarà infatti la community stessa a reagire con riproduzioni e condivisioni, diventando così “ambassador” del Brand. É la soluzione ideale se l’obiettivo è stimolare la partecipazione attiva creando una vera e propria connessione con il pubblico. L’Hashtag Challenge è visibile in più punti all’interno dell’app: video ufficiali, la pagina Scopri, altri formati pubblicitari, la musica, le risposte di video UGC di altri utenti.
  • Branded Hashtag Challenge PLUS: Questa soluzione presenta la stessa visibilità di una Hashtag Challenge sponsorizzata a cui si aggiunge un’esperienza d’acquisto più diretta. Particolarmente efficace per chi è interessato a promuovere le vendite restando all’interno di TikTok. Gli utenti infatti sono incoraggiati all’acquisto attraverso la tab “Esplora” nella landing page dell’ hashtag. È possibile inoltre coinvolgere l’audience con sondaggi o caroselli.
  • Branded Effects: fanno parte degli effetti a disposizione nella fase di creazione video come oggetti o maschere 2D o 3D. Creano un effetto virale perché stimolano fortemente la condivisione.
  • Shoppable Ads: implementati di recente grazie a una partnership con Shopify rende i prodotti in vendita i protagonisti di annunci video realizzati nello stile dinamico della piattaforma.

In conclusione…

Una grande varietà di formati unita a una grande varietà di effetti e personalizzazioni permetterà alle aziende di indirizzare le loro campagne in maniera profilata, creativa e stimolante su un social in cui gli utenti sono allo stesso tempo sia i protagonisti che i primi promotori dei brand ma anche il target da intrattenere. Occhi puntati dunque su Tik Tok perché le sfide non saranno solo sul campo degli Europei.

Questo articolo è stato scritto da Chiara Giordano, Digital Advertising Specialist di Webranking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *